Il gruppo di ricerca

Il gruppo di ricerca

Marcello Balbo, Direttore Scientifico

marcello-foto2Professore di Pianificazione Urbana presso l’Università Iuav di Venezia. Coordinatore dei progetti “Piccoli comuni e coesione sociale: politiche e pratiche urbane per l’inclusione sociale e spaziale degli immigrati” (PRIN-MIUR, 2013/2016) e “SharingSpace, research on intercultural cities and collective space” (FP7-IRSES-PEOPLE, 2013/2016). Coordinatore dell’Unità di Ricerca Iuav per il Progetto “Managing International Urban Migration- Turchia-Italia-Spagna (MIUM-TIE), UE- Promotion of the Society Dialogue between European Union and Turkey (Progetto 2008-2009). Direttore dell’Osservatorio Sperimentale sulle Migrazioni Internazionali nelle aree urbane dell’America Latina (MIUrb/AL) (2006-2008). Coordinatore del “Network-Association of European Researchers on Urbanization in the South” ((N-Aerus) (2004-2006). É stato consulente per diversi progetti multilaterali e bilaterali di Pianificazione Urbana in Paesi diversi come Afghanistan, Cambogia, Eritrea, Somalia and America Latina. È autore di diversi articoli scientifici e pubblicazioni sull’urbanizzazione e lo sviluppo locale nel Sud. Fra i più recenti lavori, “La città inclusiva” (CEPAL, Santiago de Chile, 2003) e “International Migrants and the City’, UN-Habitat e Università Iuav di Venezia (2005).

Contatto: marcello.balbo@iuav.it


Giovanna Marconi, Coordinatrice

gio2Architetto (IUAV, 2001); Master in “pianificazione urbana nei paesi in via di sviluppo” (IUAV, 2002), Dottorato in “Pianificazione Urbana e Politiche Pubbliche del Territorio” (Iuav, 2012).
Dal 2004 è ricercatrice precaria presso l’Università Iuav di Venezia e, dal 2008 coordinatrice della Cattedra Unesco SSIIM. I principali temi di ricerca sui quali lavora sono: città e diversità, inclusione urbana degli immigrati internazionali nelle città metropolitane e nei piccoli comuni, accesso ai servizi, migrazioni sud-sud, migrazioni di transito. Su questi temi coordinato o collaborato alla stesura e realizzazione dei progetti di ricerca-azione locali, nazionali e internazionali condotti dalla SSIIM.
È stata visiting researcher presso: IDAES/Universidad de San Martin, Buenos Aires (2015), Instituto Mora, Città del Messico (2014); El Colegio de la Frontera Norte, Tijuana (2008) e il Migration Research Programme of Koç University (MiReKoç), Istanbul (2009). È referee per diverse riviste scientifiche nazionali e internazionali Archivio di Studi Urbani e Regionali, Franco Angeli, Milano.
E’ autrice di numerosi articoli scientifici e capitoli di libri sulla dimensione urbana delle migrazioni internazionali, il più recente: Local impacts of the Global North’s blackmail concerning transit migration: the cases of Tijuana and Istanbul, in Caponio T., Scholten P., Zapata Barrero R. (a cura di) “The Routledge Handbook to the Governance of Migration and Diversity in Cities”, Routledge

Contatto: marconi@iuav.it


Laura Fregolent, Professore Associato

Laura FregolentArchitetto, PhD in Scienze e metodi per la città e il territorio europei, Laura Fregolent è professore di II fascia (s.s.d. Icar 20 – Tecnica e pianificazione urbanistica) all’Università Iuav di Venezia.
Ha svolto attività di ricerca e collaborazione scientifica e maturato esperienze nell’analisi e interpretazione dei caratteri strutturali delle trasformazioni territoriali e urbane con particolare attenzione ai fenomeni di dispersione insediativa, e studiato le possibili forme di adeguamento del piano e delle politiche di intervento in un’ottica di salvaguardia e tutela del territorio, del paesaggio e dell’ambiente. Su questi temi ha partecipato a convegni e seminari nazionali e internazionali e pubblicato libri e saggi.
È membro del Collegio docenti del Dottorato in Scienze e Metodi per le Città ed il Territorio Europei della Scuola di Dottorato in Ingegneria “Leonardo da Vinci” dell’Università di Pisa.
Dal gennaio 2007 è direttore, insieme a Michelangelo Savino, della rivista Archivio di Studi Urbani e Regionali edita da FrancoAngeli.

Contatto: laura.fregolent@iuav.it


Elena Ostanel, Post-doc

Elena_Ricercatori (1)

Elena Ostanel è dottore di ricerca in Pianificazione Territoriale e Politiche Pubbliche del Territorio (2012) e ha un background di studi proveniente dalle scienze politiche e dalla cooperazione locale e internazionale allo sviluppo. Ha lavorato come ricercatrice per i Comuni di Padova e Venezia nell’ambito del progetto “Mediare.com. Percorsi di comunità attraverso la mediazione” co-finanziato dall’Unione Europea e dal Ministero dell’Interno sul Fondo europeo per l’integrazione dei cittadini dei paesi terzi. È research fellow presso The Open University (UK) per il progetto “Oecumene: citizenship after orientalism” (European Research Council (ERC) Advanced Grant). Ha svolto periodi di visiting research presso The Open University (UK),  University of the Witwatersrand (South Africa)  e Center for the Sociology of Innovation, Mines ParisTech (France). I temi di ricerca fino ad oggi affrontati hanno a che fare con l’analisi delle trasformazioni urbane nella città della differenza, con particolare attenzione all’esclusione abitativa e ai conflitti per l’uso dello spazio pubblico, in particolare nei quartieri ad alta concentrazione di immigrazione. Obiettivo dell’analisi è la produzione di conoscenza per la creazione di città più inclusive nella differenza.

Ultime pubblicazioni:

  • Marconi G., Ostanel, E. (a cura di)(forthcoming), The Intercultural City: Migration, Minorities and the Management of Diversity, IB Tauris, London
  • Cancellieri A., Ostanel E. (2014), ‘The Struggle for Public Space: the Hypervisibility of Migrants in the Italian Urban Landscape‘, City: analysis of urban trends, culture, theory, policy, action, Routledge, Taylor and Francis, UK
  • Ostanel E., Cancellieri, A. (2014), ‘Ri-pubblicizzare la città: pratiche spaziali, culture, istituzioni‘ in Territorio, Vol. 2014/68, pp. 46-49, Franco Angeli, Milano
  • Ostanel E., (2013), ‘Zone di comfort. Lo spazio pubblico nella città della differenza’, in Archivio di Studi Urbani e Regionali, Vol. 107/2013, pp. 9-29

Contatto: ostanel@iuav.it


Adriano Cancellieri, Post-doc

adrianoSociologo Urbano, ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Sociologia dei processi comunicativi e interculturali nella sfera pubblica presso il Dipartimento di Sociologia dell’Università di Padova (2007), dove è stato assegnista di ricerca dal 2007 al 2011 e con il quale tuttora collabora. Ha conseguito, inoltre, il Diploma di Master Universitario in Tecnico di Politiche Urbane e Territoriali presso l’Università degli Studi di Urbino. Ha lavorato come ricercatore in progetti europei (‘Wave Project: Welfare and Values in Europe – 6th framework 2006-2009) e per numerosi enti pubblici e privati (Veneto Lavoro/Regione Veneto, Coses/Provincia di Venezia, Regione Marche, Dossier Caritas Roma, Laboratorio di Politiche Sociali-Università di Urbino). E’ uno dei fondatori di ‘Tracce urbane. Scienziati sociali e urbanisti a dialogo’, network italiano di giovani studiosi urbani. Ha scritto volumi, saggi e articoli sulle trasformazioni urbane, in particolare su come la costruzione e l’uso dello spazio incidono sulla (de)costruzione di confini sociali e forme di appartenenza. In particolare:

Contatto: adriano.cancellieri@gmail.com


Michela Semprebon, Post-doc

marcello-foto2

Michela Semprebon ha conseguito un dottorato in Sociologia Urbana presso l’Università di Milano Bicocca, con una tesi sui conflitti urbani e la partecipazione politica dei migranti. Presso lo stesso dipartimento ha collaborato in ricerche sulla sicurezza urbana, col gruppo FarsiCura; nella conduzione di seminari nel modulo “Intercultural Relations”; e come assegnista di ricerca sul tema del social housing, come parte del network internazionale COST IS1102 S.O.S. COHESION, e nell’ambito del progetto PRIN “Piccoli comuni e coesione sociale: politiche e pratiche urbane per l’inclusione sociale e spaziale degli immigrati”. Nel 2016 è stata assegnista presso l’Università di Bologna, dove ha collaborato nel progetto FARB “Relazioni intergenerazionali e obbligazioni tra prime e seconde generazioni di migranti” e dove insegna tuttora Content Analysis, Media e Immigrazione nel corso di laurea in Comunicazione Pubblica e d’Impresa. È stata VisitingResearcher presso la Haute EcoledesSciencesSociales (Parigi) e il Centre for Migration, Policy and Society (Oxford). Ha insegnato in varie università, ha partecipato a numerose conferenze ed è referee per riviste nazionali/internazionali. I suoi interessi di ricerca riguardano: sistema di accoglienza e transito dei migranti forzati, partecipazione politica e politiche di inclusione dei migranti. Tra le più recenti pubblicazioni:

  • Marzorati R. & Semprebon M. (forthcoming) “L’accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati in Italia. Enti pubblici e società civile tra forme di resistenza e inclusione attiva”. Mind the gap. III Rapporto città, urban@it, Balducci A. et al.
  • Albertini M. & Semprebon M. (forthcoming) “A burden to the welfare state? Expectations of non-EU migrants on welfare support in Northern Italy” Journal of European Social Policy
  • Semprebon M., Marzorati R., Garrapa A. (2017) “Governing agricultural migrant workers as an “emergency”: converging approaches in Northern & Southern Italian rural towns.” International Migration
  • Marzorati R., Semprebon M., Bonizzoni P. (2017) “Piccoli comuni e immigrazione in Lombardia: ruolo dell’ente pubblico e strutture di governance fra inclusione ed esclusione”. Mondi Migranti 1/2017
  • Semprebon M. &Vicari Haddock S. (2016) “Innovative housing practices involving immigrants: the case of self-building in Italy.” Journal of Housing & the Built Environment

Contatto: michela.semprebon@gmail.com


Mirko Marzadro, Ricercatore CONACyT – ITESCA (Messico)

mirkoRicercatore del Consejo Nacional de Ciecias y Tecnologia (Conacyt – Messico) in comando presso l’Instituto Tecnológico Superior de Cajeme (ITESCA – Sonora, Messico), persso il quale è docente della Maestría en Arquitectura Sustentable y Gestión Urbana (MASGU), svolge attività di ricerca nel Centro de Estudios del Hábitat y el Desarrollo Urbano Sustentable (CEHDUS), ed è membro del Sistema Nacional de los Investigadores (SIN) nell’area Scienze Sociali.
È architetto (2003) e dottore di ricerca in Pianificazione Territoriale e Politiche Pubbliche del Territorio (2008) titoli conseguiti presso Università Iuav di Venezia. Dal 2002 si occupa dello studio di fenomeni migratori internazionali con particolare attenzione alle pratiche e politiche di inclusione sia a livello sociale che spaziale invari contesti nazionali. Dal 2009 collabora con la Cattedra Unesco SSIIM, prima da interno e poi dal Messico dove si è trasferito nel 2012. Ha svolto attivitá di ricerca e docenza prezzo El Colegio de México (2012 – 2013) e la Facultad Latinoamerica a de Ciencias Sociales (FLACSO) sede Messico (2015). Ha svolto periodi di studio e ricerca presso l’Instituto de Investigaciòn Gino Germani, Universidad de Buenos Aires Argentina (2006-’07) e presso l’Universidad Mayor de San Simòn di Cochabamba, Bolivia (2007, 2008 e 2009).

Contatti: mirkomarzadro@yahoo.it

 

(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','//www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-56927033-1', 'auto'); ga('send', 'pageview');